Torino, Orchestra Rai suona Stravinskij, dirige Valcuha: il 2/3 maggio

Torino, 1 mag. (LaPresse) - Compie cent'anni il capolavoro 'Le sacre du Printemps' di Igor Stravinskij. L'Orchestra Sinfonica nazionale della Rai celebra la ricorrenza con un concerto in programma all'Auditorium Rai 'Arturo Toscanini' di Torino giovedì 2 maggio alle 20.30, con replica venerdì 3 maggio alla stessa ora, anche in diretta su Radio3 e in streaming audio-video sul sito www.osn.rai.it. Sul podio Juraj Valcuha, direttore principale dell'Orchestra Rai, che ha recentemente debuttato con la New York Philharmonic e con l'Orchestra Filarmonica della Scala, e che propone anche il secondo atto di un altro celebre balletto, Lo Schiaccianoci di Pëtr Il'ic Cajkovskij.

Messo in scena il 29 maggio 1913 al Théâtre du Champs-Elysées di Parigi dai Ballets Russes di Sergej Diaghilev, con la coreografia di Vaslav Nijinskij, Le sacre du Printemps suscitò un enorme scandalo. Con esso nacque un nuovo modo di sentire l'arte: quello di Picasso e di Apollinaire, che cambiò definitivamente la nozione di bello.

In occasione del centenario della prima rappresentazione del Sacre, l'Orchestra sinfonica nazionale della Rai e l'Università degli studi di Torino organizzano una conferenza tenuta dal compositore e Sovrintendente dell'Orchestra Rai Michele dall'Ongaro e dal professor Giorgio Pestelli, critico musicale de 'La Stampa', in programma all'Auditorium Rai 'Arturo Toscanini' di Torino giovedì 2 maggio alle 18.30, con ingresso libero. Le poltrone numerate per i due concerti, da 30 a 15 euro (ridotto giovani per i nati dal 1983), sono in vendita sia online sia presso la biglietteria dell'Auditorium Rai. Un'ora prima delle due serate sono messi in vendita gli ingressi non numerati a 20 e 9 euro (ingresso giovani per i nati dal 1983). Informazioni: 011.8104653 - biglietteria.osn@rai.it - www.osn.rai.it.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata