Torino, il canadese Yannick Rieu in concerto al Jazz Club
L'appuntamento inserito nel progetto Jazz from Québec, è in programma alle 21,30 di giovedì 17 novembre

Il progetto Jazz from Québec ha profonde radici nella storia del JCT. Un’affinità artistica e un’amicizia consolidata nel corso degli anni uniscono il Jazz Club Torino e il Québec. Risale al 2007 la prima collaborazione con il quintetto di Alain Bédard, contrabbassista e produttore discografico di Montréal; da allora, e soprattutto dopo l’apertura dello spazio di Piazza Valdo Fusi, il JCT ha presentato ogni anno un focus su questa regione canadese. Il canadese Yannick Rieu sarà in concerto giovedì, 17 novembre, alle ore 21,30. 

Universalmente riconosciuto come uno dei sassofonisti più talentuosi della scena mondiale, specialmente dalla Bibbia del jazz americano “Down Beat”, Rieu è stato il vincitore della diciottesima edizione del prestigioso premio Oscar Peterson, creato all’epoca della decima edizione del Festival Internazionale del Jazz di Montréal.

Non solo. Yannick Rieu, che è anche un compositore, raccoglie, in giro per il mondo, premi ed elogi, per la musica e le interpretazioni sul palco.

Nonostante Yannick guardi la musica da diverse angolazioni, anche attraverso progetti acustici ed elettronici, la pietra miliare della sua arte resta l’improvvisazione.

Musicista intenso e intuitivo, il sassofonista tenore/soprano obbedisce alla propria filosofia di vita, senza alcun compromesso e rimane, negli anni, un creatore teso nella costante ricerca di dare un senso alle note. Senza mai sedersi o cedere alla via più facile, preferendo a questa il disequilibrio e l’incertezza.

Yannick Rieu ha vinto tre premi Félix de l’ADISQ per gli album “What Is the Colour of Love”, “Little Zab” e “I” Is Memory” nella categoria “Album jazz dell’anno”, oltre a numerose nomination.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata