Torino, a Piazza Mestieri stasera Carbotti fonde jazz e canzone napoletana

Torino, 27 mar. (LaPresse) - Piazza dei mestieri a Torino stasera presenta il concerto jazz 'Frubers in the sky' di Silvia Carbotti.

"Un titolo che è un nonsense. Un limerick, come quelli che piacevano al matematico Reverendo Charles Lutwidge Dodgson, autore di 'Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie. Fruber è una parola che nel vocabolario non esiste', spiega Carbotti. Nel corso della serata della Piazza dei Mestieri, in via Durandi 13, Sylvia Carbotti (voce), accompagnata da Max Carletti (chitarra), Stefano Profeta (contrabbasso) e Paolo Franciscone (batteria), eseguirà dalle ore 22 brani che fondono tradizione napoletana e jazz, unendo Joni Mitchell alle canzoni messicane, i Beatles a Celentano: da " 'O sole mio" a 'Bye Bye Blackbirde God Bless the Child'. "Canzoni da cantare che abitano la nostra memoria e che nel tempo mostrano un volto nuovo, un po' vero e un po' inventato. - si legge nel programma del concerto -.Così 'Lucy in the Sky with Diamondsì si trasforma in una meravigliosa ballata e 'Il ragazzo della via Gluck' diventa world music inseguendo inaspettate sonorità reggae e dub".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata