Tom Jones confessa: "Anche io sono stato molestato"
Parlando del caso Weinstein il cantante ammette di aver subito abusi sessuali

Il cantante gallese Tom Jones ha rivelato alla Bbc di essere stato vittima di molestie sessuali all'inizio della sua carriera. "È sempre accaduto - ha spiegato - nell'industria della musica e in quella cinematografica". Il 77enne, commentando la vicenda di Harvey Weinstein - il produttore accusato di violenza e molestie da quasi 50 donne - ha ammesso di aver subito abusi sessuali quando ancora non era famoso.

"Non è stato terribile - ha spiegato - ma sono stato tanto male. Ci hanno provato e ho dovuto dire di no". Jones ha aggiunto che "certe cose succedono nel mondo dello spettacolo" e per anni nessuno ne sa niente, poi "escono fuori tutte insieme. Ma la giustizia arriva sempre, se hai fatto qualcosa di cattivo, devi pagare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata