Timberlake e Biel chiacchierati, ma alleati in causa per diffamazione

Los Angeles (California, Usa), 10 ott. (LaPresse/Pa) - Justin Timberlake e Jessica Biel sono sul piede di guerra e sono pronti a fare causa al German Bauer Media Group, editore di Heat magazine. La coppia ha presentato infatti una denuncia per diffamazione alla Corte di Dublino in seguito alla pubblicazione il mese scorso sulle pagine del magazine di foto, di un articolo e alcune dichiarazioni attribuite all'attrice del film 'Total Recall'. Negli ultimi giorni però i media americani parlano di Justin e Jessica anche per un possibile divorzio della coppia a causa di alcune foto piccanti in cui il cantante sembra avere atteggiamenti intimi con la cantante Zenya.

Tornando alla vicenda delle carte bollate contro la rivista Heat, l'avvocato della Biel e di Timberlake ha confermato che tutte le carte sono state inviate ma che per il processo vero e proprio potrebbe volerci più di un anno: "Abbiamo presentato la denuncia per diffamazione per conto dei nostri clienti Justin Timberlake e Jessica Biel contro gli editori di Heat magazine. - ha spiegato il legale - Ci siamo rivolti alla Corte Irlandese perché il settimanale, pur essendo di gruppo tedesco, è venduto principalmente in Irlanda e poi nel resto dell'Europa. Adesso la speranza, mia e dei signori Timberlake, è che la procedura venga avviata il prima possibile", ha dichiarato l'avvocato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata