Tim Burton: Per sfogarmi sparavo a Helena con una pistola giocattolo

Londra (Regno Unito), 8 giu. (LaPresse) - Non è detto che non lo faccia ancora, ma per un certo periodo, quando Tim Burton si arrabbiava con Helena Bonham Carter, le sparava per alleviare la tensione. Certo non con un'arma vera, ma con una pistola giocattolo di marca Nerf. La strana coppia hollywoodiana, che ha due figli, Billy di nove e Nell di cinque, ammette di aver avuto alcuni momenti difficili nel corso dei loro 11 anni di rapporto, che li ha visti lavorare insieme in una serie di film, ma i due insieme hanno trovato nuovi modi di affrontare i loro problemi.

"Siamo sopravvissuti come coppia - ha raccontato il regista 54enne a Vogue Uk - ma non è sempre stato facile. 'Sweeney Todd' è stato il momento peggiore, sicuramente il peggiore. Ma poi ho scoperto che era incinta di Nell e che tutto è tornato ad avere un senso. 'Alice in Wonderland' era un periodo discreto. 'Alice' è stato buono, in realtà. Avevo una pistola Nerf con cui le sparavo ogni tanto per sfogare la tensione".

Nonostante i loro problemi in passato, la 47enne Helena, non potrebbe essere più soddisfatta della sua vita, e si sente "più sexy e femminile" che mai. "Mi sto genuinamente godendo la vita ora più di quanto abbia mai fatto, Il mio lavoro è migliorato, i miei rapporti sono più ricchi e, naturalmente, ho i bambini, cosa che mi fa sentire sexy e femminile come non mi ero mai sentita" ha detto l'attrice alla rivista inglese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata