Thatcher, 'The Witch is Dead' prima in classifica: Bbc la trasmetterà?

Londra (Regno Unito), 12 apr. (LaPresse/AP) - La BBC si trova forse in un vicolo cieco dopo che gli oppositori della defunta leader britannica Margaret Thatcher hanno spinto il brano 'Ding Dong! The Witch is Dead' ('Ding Dong! La strega è morta') in cima alle classifiche. Poco dopo la morte dell'87enne Lady di Ferro, scomparsa lunedì 8 aprile, i suoi detrattori hanno dato il via ad una campagna su internet per spingere la canzoncina tratta da 'Il mago di Oz' al numero uno nella classifica dei singoli più venduti del Regno Unito, cosa che sta accadendo: la canzone è già nella top 5.

Normalmente, una posizione al vertice delle classifiche garantisce che una canzone venga trasmessa dalla Bbc nella classifica settimanale che viene mandata in onda la domenica, ma in diversi hanno invitato l'emittente a non riprodurre il brano.

La Bbc ha detto ufficialmente di non aver ancora deciso se mandare in onda il brano. "L'Official Chart Show della domenica è un resoconto storico e fattuale di ciò che il pubblico britannico acquista - ha annunciato l'emittente britannica in una nota - e prenderemo una decisione se trasmetterla o meno quando saranno chiare le posizioni finali in classifica".

E' immaginabile l'imbarazzo. Quando la società rifiutò di trasmettere il brano dei Sex Pistols 'God Save the Queen' durante il Giubileo d'argento del 1977, fu tacciata di proteggere l'establishment, e il giornalista musicale del Telegraph Neil McCormick si chiede "Se le persone mostrano il loro sostegno al messaggio di un determinato cantante acquistando un brano, è giusto che la loro voce sia messa a tacere dall'idea del buon gusto di qualcun altro? C'è chiaramente l'amara sensazione che la Bbc si trovi tra l'incudine e il martello, dannata se lo fa, e dannata se non lo fa".

John Whittingdale, parlamentare dal partito conservatore di cui la Thatcher è stata a lungo leader, ha detto al Daily Mail di ritenere "profondamente insensibile" la canzoncina, "un tentativo di manipolare le classifiche da parte di persone che vogliono farne una questione politica" ha affermato. Ma non tutti i Tories sono della stessa idea. "Nessuna canzone dovrebbe essere vandita dalla Bbc, a meno che i suoi testi non siano adatti a minori" ha detto la deputata consevatrice Louise Mensch, che su Twitter ha aggiunto che la Iron Lady non avrebbe voluto altrimenti. "Thatcher era per la libertà" ha scritto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata