Tff, la regista Bukowska racconta il suo film: "È un ritratto impressionista della donna"

"È un ritratto impressionista della donna, ed è una specie di Penelope che è in costante attesa del suo uomo". Spiega così il suo film '53 Wojni/53 wars', che ha aperto il concorso del 36/o Torino Film festival, la regista polacca Ewa Bukowska. "Essere qui a Torino è un’esperienza straordinaria, è la prima volta che vengo qui, è una città veramente meravigliosa e soprattutto la visito in questo momento di cinema. È una città molto aperta e sono davvero molto grata al Tff che mi ha invitato qui", racconta la regista alle telecamere del Tff. "C’è un’atmosfera davvero speciale qui al Festival e sono davvero felicissima", ha poi concluso la Bukowska.