Tff, Geoff Andrew: Cinema è molto più di Hollywood

Torino, 24 nov. (LaPresse) - "Sono molto felice di far parte di questa giuria e di tornare a Torino dopo 11 anni. L'ultima giuria di cui ho fatto parte è stata a Istanbul". Lo ha detto Geoff Andrew, giurato al Torino Film Festival. E' responsabile di programmazione al BFI Southbank, è critico e professore. Dopo aver studiato Lettere classiche a Cambridge, ha lavorato come programmatore all'Electric Cinema di Londra, prima di iniziare a scrivere di cinema come freelance. È stato redattore di cinema per 'Time Out' e collaboratore di 'Sight & Sound' e ha pubblicato diversi libri, tra cui approfondimenti su Nicholas Ray, Krzysztof Kieslowski e Abbas Kiarostami. Nel 2009 il governo francese l'ha nominato Cavaliere dell'ordine delle arti e delle lettere. "Il cinema è molto più di Hollywood - ha detto il critico - e far parte di una giuria è una grande opportunità per scoprire tutta questa realtà extra Hollywood".

"Le giurie di cui ho fatto parte proponevano film di registi poco noti e io lo preferisco - ha raccontato ancora -. Per esempio ho preferito far parte della giuria nazionale a Istanbul piuttosto che di quella internazionale". "Ho voluto io stesso per due settimane diventare regista - ha confessato - ma mi sono reso conto che non sarei mai riuscito a realizzare film belli come altri grandi registi. Alcuni dicono che i critici siano cattivi ma non credo che siano così".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata