Rai, Alberto Angela racconta Leonardo: la cultura vince la sfida degli ascolti del sabato sera
Rai, Alberto Angela racconta Leonardo: la cultura vince la sfida degli ascolti del sabato sera

Con la seconda puntata di 'Ulisse, il piacere della scoperta' su Rai il divulgatore scientifico si aggiudica il prime time del sabato sera con il 20% di share. Battuta Maria De Filippi con 'Amici Celebrities' su Canale 5

Alberto Angela compie un'altra delle sue imprese. Con la seconda puntata di 'Ulisse, il piacere della scoperta', dedicata al genio di Leonardo Da Vinci, il divulgatore scientifico si aggiudica il prime time del sabato sera incollando davanti alla tv 3 milioni e 614 mila telespettatori, pari al 20% di share. Un risultato che consente a Rai1 di superare di misura Canale 5 dove Maria De Filippi con 'Amici Celebrities' ottiene il 19,45% di share con 3 milioni e 66mila telespettatori. "Il sabato sera di servizio pubblico realizzato ieri con 'Ulisse' riempie l'intera Rai di orgoglio e soddisfazione", dichiara l'amministratore delegato di Viale Mazzini, Fabrizio Salini. "Ringraziamo Alberto Angela e tutta la sua squadra di lavoro. E grazie a tutti i nostri telespettatori. Aver ottenuto un successo così importante con una puntata sul genio di Leonardo Da Vinci rende il nostro sabato sera davvero prestigioso. Sono i contenuti con cui la Rai ha scritto la storia del Paese e sui quali deve impegnarsi sempre di più", aggiunge ancora. L'affermazione di un programma culturale nella 'battaglia' degli ascolti fa esultare pure il ministro Dario Franceschini che parla di "un'altra prova che cultura e qualità possono e debbono essere al centro della programmazione Rai. Questo è il servizio pubblico che ci aspettiamo".

Ma è sul web, dove il conduttore ha uno zoccolo duro di aficionados degno di una rockstar, che il risultato di Ulisse ha la maggiore cassa di risonanza. "Alberto Angela ci ringrazia al termine di ogni puntata ma forse non sa che siamo noi a ringraziare lui perché ogni sua frase, ogni racconto, ogni serata arricchisce la nostra mente e ci rende ancora più assetati di cultura", scrive Francesca. Alberto lo definisce "patrimonio dell'umanità" mentre Chiara chiede di mandarlo in giro per il mondo a rappresentare l'Italia "per fare bella figura, una volta tanto". E per chi alle parole preferisce le immagini non resta che affidarsi alla pagina 'Alberto Angela che fa Cose' dove, complice l'argomento della puntata, viene raffigurato al centro del Cenacolo al posto di Gesù o come novello Uomo Vitruviano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata