Tedua irrompe su Rai1: "Il mondo è dei deboli che si fanno coraggio"
Il 'Mowgli' dal rap italiano lancia il suo nuovo progetto dove il mondo è una giungla

Un'interruzione dei programmi sul primo canale della tv pubblica. Così Tedua, il 'Mowgli' dal rap italiano, ha deciso di presentare non solo il suo album, ma il suo 'manifesto' su Rai1. "È un piacere avervi all'ascolto, signori!", dice Tedua nel video. "Gli usi e i consumi dell'attuale società - aggiunge - hanno comportato il disboscamento della giungla, senza alcuna pietà per fauna e flora. Chi può emigra, con o senza il proprio branco, alla ricerca di aspettative migliori, sperando in El Dorado e magari, chissà, di ritrovare... attraverso queste correnti di mare. Non oso immaginare la delusione nell'approcciarsi al panorama urbano riscontrandone una confusa organizzazione di malvagi corrotti, rapaci e gorilla. Il cucciolo d'uomo che è in voi è stato inghiottito in un pot-pourri d'informazione superflua: più cresce, più si fa saggio d'esperienza, ma è quest'ultima a riportarlo al suo vero istinto, quello animale". "Ora - conclude Tedua - starà a voi capire se il vostro istinto sia odio o amore. Vi ricordo che l'amore non è per i deboli, ma è quest'ultimo la vera forza motrice del pianeta in un'intrinseca rete telepatica tra individui. Vi ricordo che il mondo è in mano ai deboli che si sono fatti coraggio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata