Teatro alla Scala: Meno opere in stagione 2013-2014 causa ricavi in calo

Milano 23 mag. (LaPresse/AP) - La Scala elimina dalla prossima programmazione tre opere rispetto al solito calendario. Il direttore artistico del Teatro alla Scala, Stephane Lissner, ha rivelato oggi che la stagione 2013-2014 conta 10 opere anziché le abituali 13, a causa della crisi economica. Il cartellone comprende tre opere di Giuseppe Verdi, inserite nelle celebrazioni per il bicentenario della sua nascita il 10 ottobre del 1813. Il 7 dicembre si terrà il gala di apertura della stagione con la 'Traviata' di Verdi diretta da Daniele Gatti.

Lissner ha riferito di aver preferito non toccare il prezzo del biglietto con un aumento e tanto meno tagliare le prove degli spettacoli per far fronte alla crisi di bilancio, ma si è visto costretto a ridurre il numero di opere a causa dei ricavi in calo. Il bilancio della Scala del 2012 è stato di 116 milioni di euro, circa il 37% proviene da finanziamenti dello stato, mentre il resto dai biglietti staccati o dagli abbonamenti piuttosto che da sponsorizzazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata