Taylor Swift: La mia ultima canzone parla di Harry Styles

New York (New York, Usa), 19 mar. (LaPresse) - Taylor Swift ha confessato ciò che in molti già sospettavano: il suo ultimo successo 'I knew you were trouble' parla del suo ex Harry Styles degli One Direction. "Non è facile avvicinarsi a quell'emozione quando la persona alla quale la canzone è diretta si trova al lato del palco" dice la reginetta del country della sua performance in Gran Bretagna, durante la quale aveva presentato il nuovo brano ed era apparsa in abito da sposa bianco, che poi i suoi ballerini le avevano strappato di dosso per mostrare la mise nera aggressiva con pantaloncini, che aveva sotto. Il cantante degli One Direction, allora già ex di Taylor, era tra gli spettatori. La cantante ha parlato al Times magazine dell'ultima indiscrezione, a quanto pare falsa, secondo la quale conserva una montagna di souvenir dei suoi ex fidanzati.

"L'ho letto e mi ha dato i brividi. Quando clicco su uno di quei blog, mi fa sentire come se il prossimo articolo dirà che ho anche una bara e faccio sedute notturne. Mi fa rabbrividire che la gente possa scrivere ciò e che una parte di persone ci creda". Perché nel suo ultimo video '22' ha messo un cappellino verde dallo stile che ricorda quello di Styles? "Semplicemente perché a volte mi piace indossare un berretto. Qualche volta faccio le cose simbolicamente. In altri casi, sto solo mettendo un cappello" il commento della star. E il fatto che abbia forse preso in giro Styles ai Grammy facendo un accento inglese mentre cantava 'We are never getting back together' è uno dei gesti simbolici? "Ecco: non tutto deve essere spiegato fino alla morte, sapete?', è stata la risposta di Swift.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata