Taylor Swift dona 250mila dollari alla collega Kesha
Il denaro è per sostenerla nella sua battaglia legale contro il produttore Dr. Luke accusato di averla molestata

La cantante Taylor Swift ha dato un aiuto finanziario alla collega Kesha, coinvolta in un'aspra battaglia legale per uscire da un contratto con il produttore Dr.Luke, da lei accusato di tentata violenza sessuale. La cantante ha ricevuto dalla collega, stando a quando riferito dal Daily Mail, la cifra di 250mila dollari, una dimostrazione di "vicinanza" concreta, laddove già da tempo altre cantanti si erano mostrate sensibili a Taylor con dimostrazione pubbliche di sostegno su diversi social network.

La conferma, sottolinea il quotidiano, arriverebbe da un legale della Swift, proprio alcuni giorni dopo che un giudice ha negato a Kesha di "uscire dal contratto" con Dr. Like, dichiarando che invece la cantante deve onorarlo anche dopo le accuse di averla drogata e di tentata violenza. Il produttore, da parte sua, ha negato le accuse, dicendo che Kesha le ha inventata come escamotage per uscire dal contratto. 

Nei giorni scorsi, su Twitter, era arrivata a Kesha la solidarietà di diverse colleghe, prime fra tutti Ariana Grande e Lady Gaga.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata