T-shirt con Hong Kong e Macao indipendenti: Versace si scusa con la Cina

Milano, 11 ago. (LaPresse) - "Mi dispiace profondamente per lo sfortunato recente errore che è stato fatto dalla nostra azienda e che è attualmente in discussione su vari canali social media. Non ho mai voluto mancare di rispetto alla sovranità nazionale della Cina ed è per questo che ho voluto chiedere personalmente scusa per tale imprecisione e per ogni malumore che possa aver causato". Lo scrive su Facebook Donatella Versace, dopo che la casa di moda ha commercializzato una t-shirt con scritti nomi di città e lo Stato di appartenenza, indicando Macau-Macao e Hong Kong-Hong Kong invece della Cina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata