Sylvester Stallone: Ho detestato Schwarzenegger per 20 anni

Milano, 2 apr. (LaPresse) - Un rapporto di odio e amore durato 20 anni quello che ha legato due giganti dei film d'azione americani Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger. Si sono conosciuti ai Golden Globe del 1977. "Io ero lì per Rocky", racconta Stallone sulle pagine della rivista Oggi. "C'era questo tizio dall'altra parte del tavolo che mi fissava, pensavo fosse uno della sicurezza. Mi avevano detto che era stato eletto Mister Olympia e già la cosa mi infastidiva. 'Rocky' - continua Stallone - aveva iniziato la serata con dieci nomination, ma le stava perdendo tutte. Poi per fortuna mi salva il Golden Globe finale: il miglior film è 'Rocky'. Mi sono alzato di scatto, in mezzo al tavolo c'era un mazzo di fiori enorme, l'ho preso e gliel'ho buttato addosso. Arnie e io abbiamo avuto questo tipo di relazione per 20 anni".

Il tempo li ha però cambiati "adesso è diverso - aggiunge - ci sentiamo spesso e ci vediamo per colazione ogni sabato per mettere insieme le nostre idee", infatti i due attori hanno girato il loro primo film insieme 'The tomb'. Parlando invece della sua vita personale, Stallone ammette di non aver mai avuto paura di nessuno se non degli avvocati. "Quelli divorzisti sono i peggiori". Così sulle pagine della rivista 'Oggi' Stallone rivela il suo punto debole. L'attore, tra l'altro, ha appena terminato le riprese di 'Grudge Match', in cui interpreta un ex campione di pugilato che torna sul ring a sfidare il rivale (Robert De Niro).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata