Susan Sarandon: Per me il ping pong è lo sport perfetto

Los Angeles (California, Usa), 31 mag. (LaPresse) - "Alcuni diventano ossessionati, ma io non gioco mai per vincere. Se divento competitiva, mi fermo". Racconta così il suo rapporto con il ping pong Susan Sarandon. Si tratta di un gioco perfetto, spiega la star, perché unisce persone di tutte le età e ci può giocare chiunque. "Mi piace questo gioco - racconta - perché puoi giocarci anche da anziano, al contrario di altri sport nei quali devi abbandonare a un certo punto".

"E' bello - continua - perché anche una bambina può battere suo padre. Ed è anche un ottimo modo di rimorchiare perché invece di sedersi a bere e sentirsi a disagio, ci si può affrontare con un po' di musica di sottofondo, e così è un piuttosto facile avvicinarsi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata