Susan Sarandon filantropa: a Lesbo per aiutare i rifugiati

Lesbo (Grecia), 19 dic. (LaPresse/EFE) - Moltissimi personaggi famosi del mondo dello spettacolo prestano il loro volto per campagne benefiche e raccolta fondi in situazioni di emergenza, ma Susan Sarandon esprime la sua filantropia scendendo direttamente in campo. L'attrice americana si è infatti recata sull'isola di Lesbo per partecipare all'accoglienza dei migranti, fra i quali spesso ci sono bambini piccoli e donne sole, e dare una mano nelle operazioni di distribuzione dei viveri di prima necessità. "La comunità internazionale deve comprendere ciò che accade in questo angolo del mondo, deve capire l'importanza del problema", ha detto la Sarandon, che ha anche fatto visita a uno dei due campi di registrazione dell'isola, quello di Kara Tepe.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata