Susan Boyle: Supero sindrome di Asperger camminando e cantando sul palco

Londra (Regno Unito), 16 nov. (LaPresse) - Susan Boyle ha appreso delle strategie per gestire la sindrome di Asperger, che le è stata diagnosticata recentemente. Questa malattia è imparentata con l'autismo e porta alla compromissione delle interazioni sociali e a schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati. "Da quando ho scoperto di avere questo disturbo - ha spiegato la cantante 53enne - ho imparato degli escamotage per superare il senso di ansia quando mi sembra che tutti gli occhi siano puntati su di me. La migliore soluzione è semplicemente uscire e fare una passeggiata". Poi ha confessato: "Sul palco sono una persona completamente diversa. Lì mi sento accettata e al sicuro, non mi sento giudicata". A breve comunque per lei sarà il momento di prendersi una pausa per ripartire successivamente più carica che mai con un nuovo tour, magari in Australia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata