Stevie Wonder annulla concerto raccolta fondi per forze armate Israele

Washington (Usa), 1 dic. (LaPresse/AP) - Stevie Wonder ha annullato un concerto per volere dell'Onu. La leggenda della musica americana avrebbe dovuto esibirsi il 6 dicembre per l'associazione 'Amici delle forze di difesa israeliane', che raccoglie fondi per i soldati israeliani e le loro famiglie. Il cantante ha spiegato che sono state le Nazioni Unite a chiedergli di cancellare la sua performance. La richiesta è stata fatta dopo che l'Onu hanno deciso, a maggioranza, di riconoscere la Palestina come Stato osservatore, nonostante le proteste di Israele. Wonder, ha dichiarato l'Onu, è riconosciuto come un messaggero di pace e quindi deve restarlo. "Sono e sarò sempere contro la guerra, qualsiasi guerra, in qualsiasi luogo", ha dichiarato il cantante nella comunicazione ufficiale che ha annunciato la cancellazione del concerto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata