Stephen Baldwin risolve problemi con il fisco ed evita il carcere

New York, (New York, Usa), 12 apr. (LaPresse/AP) - Stephen Baldwin ha risolto i suoi problemi fiscali pagando le tasse che aveva in arretrato. Ha staccato un assegno da 100mila dollari evitando così di finire dietro le sbarre. Baldwin, come da lui ammesso, l'anno scorso non era riuscito a pagare le tasse statali del 2008, 2009 e 2010. Il totale, compreso di interessi e multa, aveva raggiunto l'importo di 400mila dollari.

Il giudice di Rockland County, nello stato di New York, gli aveva dato cinque anni per pagare il debito e se avesse pagato l'intera somma entro un anno, avrebbe potuto anche evitare la libertà vigilata. L'avvocato Russell Yankwitt ha detto che Baldwin è riuscito a rispettare il termine ultimo di venerdì, facendosi imprestare i soldi da un amico, rimasto anonimo.

Baldwin è una persona libera, sempre che non venga arrestato nuovamente o non commetta reato nei prossimi tre anni. Stephen, 47 anni, è il più giovane dei quattro fratelli attori, ha recitato nel film del 1995 'I soliti sospetti' e recentemente è apparso in alcuni show tv. I suoi fratelli Alec, William e Daniel sono tutti attori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata