Stalker entra in casa di Miley Cyrus con forbici in mano, arrestato

Los Angeles (California, Usa), 10 set. (LaPresse) - Lo stalker di Miley Cyrus è stato arrestato. Un uomo di 40 anni si è introdotto in casa della giovane star di 'Hannah Montana' con un paio di forbici in mano, ma la polizia è intervenuta tempestivamente catturandolo, allertati dall'antifurto. L'uomo aveva scavalcato la recinzione della villa dal valore di quasi 4 milioni di euro della cantante 19enne, ha iniziato a bussare alla sua porta per poi nascondersi tra i cespugli del giardino all'arrivo degli agenti di polizia.

Il 40enne, secondo il Los Angeles Times, una volta catturato dagli agenti, aveva farneticato di essere sposato con Miley, poi di essere un suo amico di lunga data. Quando è avvenuto il fatto la Cyrus non era in casa. Già nel 2009 la cantante e attrice era stata perseguitata da un uomo che sosteneva di essere segretamente sposato con lei.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata