Spielberg produrrà la mini serie 'Cortes' per Amazon
Protagonista Javier Bardem nei panni del conquistatore spagnolo

Il regista Steven Spielberg produrrà una mini serie per la piattaforma video Amazon sul conquistatore spagnolo Hernan Cortes, che verrà interpretato da Javier Bardem. La sceneggiatura della mini serie da quattro ore, intitolata 'Cortes', è stata scritta negli anni '60 da Dalton Trumbo ('Spartacus', 'Exodus', 'Vacanze romane'). Originariamente concepito come un lungometraggio, 'Cortes' è stato poi adattato da Steve Zaillian che aveva già lavora con Spielberg a 'Schindler's List' nel 1993. La serie è prodotta dagli stessi Spielberg e Bardem, oltre che da Dattyl Frank e Justin Falvey, che hanno collaborato a 'The Americans'.

La storia sarà incentrata sull'incontro tra Hernan Cortes e l'imperatore atzeco Montezuma, ultimo sovrano della civiltà all'inizio del XVI secolo. Alla guida di poche migliaia di uomini, Cortes è riuscito, con acuto senso politico e strategico, a conquistare quello che oggi è il Messico rovesciando la società atzeca.

Il soggetto è prodotto da Amblin Television, società di produzione creata da Steven Spielberg e che fra i suoi investitori ha la Universal Pictures.

Come Netflix, anche Amazon investe miliardi di dollari ogni anno nella produzione di contenuti, film e serie. Con 'Trasparent', lanciata nel 2014, la piattaforma è diventata un attore credibile nella produzione televisiva. Da allora ha vinto più di dieci Emmy Awards e sei Golden Globe, collegati ai successi 'Mozart in the jungle' e 'The Marvelous Mrs. Maisel'.

"Le scoperte epiche di Cortes hanno dato vita al mondo come lo conosciamo ora e grazie alle menti di Amblin, Steven Spielberg, Steve Zaillian e Javier Bardem, porteremo i clienti Prime Video in un viaggio coinvolgente" afferma Sharon Yguado, Head of Scripted Series, Amazon Studios. "Ci sono stati pochi momenti nella storia in grado di rivoluzionare un'intera cultura come quello dell'episodio di Cortes. La serie sarà ricca di momenti drammatici e di avventura".

"Siamo molto contenti che Amazon ci abbia dato la possibilità di riportare in vita una storia antica di 500 anni per i clienti Prime Video di tutto il mondo. È un pezzo di storia che ha avuto un impatto significativo, influenzando la civiltà moderna. Con Javier nei panni di Cortes abbiamo l'interprete perfetto per questo ruolo, e non vediamo l'ora di iniziare", dichiarano Darryl Frank e Justin Falvey, presidenti di Amblin Television.

"È un privilegio poter raccontare questa storia epica - una storia ricca di pathos e di conflitti posta all'interno di una cornice storica imponente, in cui due civiltà molto distanti all'apice del loro splendore si trovano a scontrarsi" aggiunge Javier Bardem. "Emergono così il meglio e il peggio della natura umana. Come attore non c'è occasione migliore di quella di poter far parte di un progetto così unico del quale mi sono ormai appassionato da anni. E non potrei essere più felice di così nel poter lavorare con questo dream team composto da Steven Spielberg, Steven Zaillian e Amazon".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata