Sophia Loren: A mio marito Carlo Ponti devo tutto, con Cary Grant solo amici

Roma, 16 set. (LaPresse) - "Carlo Ponti mi ha dato e insegnato tutto. Io sono la persona che sono anche grazie a lui". E' quanto ha confidato Sophia Loren su suo marito al settimanale Oggi intervistata alla vigilia del suo 80esimo compleanno, il prossimo 20 settembre.

"Incontrai Carlo Ponti che ero una ragazzina di 17 anni - ha proseguito la Loren - e lui mi è stato vicino da subito come un padre. Fu lui che iniziò a farmi fare i provini anche se andavano sempre male".

La Loren ha parlato anche di altri straordinari incontri come quello con Cary Grant: "Ci capivamo perché, come me, aveva un passato difficile alle spalle. Io però avevo chiaro che volevo vivere nel mio Paese e desideravo una vita normale. Tra noi ci fu una profonda amicizia che poi è durata per tutta la vita", ha aggiunto l'attrice.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata