Sinéad O'Connor su Fb: Mi uccido. Le autorità: sta bene

Torino, 30 nov. (LaPresse) - Paura per Sinéad O'Connor. La cantante irlandese, 48 anni sul suo profilo Facebook ufficiale ha postato un messaggio annunciando di aver assunto un'overdose di stupefacenti. Un messaggio, che secondo i media americani e inglesi, sembrava essere un addio prima del suicidio.

Per questo la polizia è subito intervenuta. A rassicurare tutti ci hanno poi pensato le autorità irlandesi, dopo circa un'ora di indagini. L'artista è "sana e salva", hanno affermato, e sta ricevendo le cure mediche del caso.

Nel messaggio - che è stato poi rimosso da Facebook - la cantante scriveva: "Le ultime due notti mi hanno distrutto. Ho preso un'overdose. Non c'è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, sono in un hotel da qualche parte in Irlanda, sotto un altro nome". In un secondo post l'artista continuava: "Finalmente vi siete sbarazzati di me".

Sinead O'Connor in ottobre aveva rivelato di doversi sottoporre a una isterectomia e do voler interrompere la carriera musicale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata