Shia LaBeouf liberato dopo arresto per minacce a pubblico ufficiale

New York (New York , Usa), 28 giu. (LaPresse/AP) - Shia LaBeouf è stato liberato dalla custodia di polizia dopo essere stato arrestato per disordini e minacce a pubblico ufficiale. L'attore era stato allontanato dallo Studio 54 di Manhattan dove era in corso una replica dello show di Broadway 'Cabaret' ed era stato arrestato venendo portato via dal teatro in manette. Sembra che LaBeof al momento del fermo stesse fumando una sigaretta o uno spinello e che abbia minacciato e insultato gli agenti. Il 28enne protagonista della serie di 'Transformers' è stato letteralmente preso d'assalto dai giornalisti newyorkesi quando è stato rilasciato, ma mentre camminava sulla 54esima Strada non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione. Indossava una maglietta blu strappata sulle spalle, dei jeans stretti e degli stivali: non aveva nient'altro con sé. Sul volto un'espressione tesa e preoccupata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata