Shia LaBeouf intrepido innamorato al Sundance film festival

Park City (Utah, Usa), 22 gen. (LaPresse/AP) - Shia LaBeouf ha messo in atto sua trasformazione attoriale, passando dal giovane eroe di 'Transformers' al temerario innamorato di 'The necessary death of Charlie Countryman'. Il film esplora "il lato oscuro dell'amore" ha detto LaBoeuf alla premiere del film al Sundance festival ieri notte, ma "c'è molta leggerezza nel cuore di chi è coinvolto. Ritengo che la sceneggiatura e i suoi personaggi siano molto onesti ed è questo che mi ha attratto maggiormente".

Accanto a Shia, un altro volto noto, quello di Evan Rachel Wood, che parlando del protagonista della pellicola ha detto: "Adoro Shia, desideravo lavorare con lui da molto tempo. Ci siamo conosciuti quando tutti e due avevamo 13 anni - ha aggiunto - da quel momento speravo di trovarmi accanto al lui sul set e sono molto contenta di aver condiviso questo film. Abbiamo lavorato molto bene insieme e la nostra chimica si sente, è grandiosa". LaBeouf ha detto di essere un grande amico di Robert Redford, fondatore del Sundance film festival dello Utah.

'The necessary death of Charlie Countryman' è una commedia romantica e di azione, diretta da Fredrik Bond sulla sceneggiatura di Matt Drake. Dopo l'anteprima al Sundance festival, la pellicola sarà presentata alla 63esima edizione del Berlino film festival. Charlie Countryman (Shia LaBeouf) è un ragazzo molto tranquillo fino a quando s'innamora di Gabi (Rachel Wood) una ragazza ungherese, sposata però con Nigel (Mikkelsen), un violento e instabile boss criminale. Armato solo del suo spirito e della sua ingenuità, Charlie combatte con coraggio per corteggiare la sua amata e proteggerla dai guai. Infine, le sue imprese valorose hanno creato così tanto caos che gli rimane solo un'unica via d'uscita per salvare Gabi: deve morire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata