Servillo esilarante in 'Lasciati andare': Desideravo una commedia
Nel cast del film diretto da Francesco Amato anche Veronica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli e Giacomo Poretti

Un Toni Servillo inedito, lontano dal fascino mondano e spregiudicato di Jep Gambardella, tirchio, annoiato e un po' sovrappeso. E soprattutto esilarante. Servillo 'debutta' con la sua prima commedia sul grande schermo, protagonista insieme a Veronica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli e Giacomo Poretti di 'Lasciati andare' di Francesco Amato, prodotto da Cattleya e Rai Cinema. Elia (Toni Servillo) è un analista ebreo annoiato e con un senso dell'umorismo impietoso, che tiene tutti a distanza, compresa la sua ex moglie Giovanna (Carla Signoris), che vive nell'appartamento di fronte al suo e che continua ad accudirlo e a fargli il bucato. Un'esistenza avara d'emozioni che Elia sublima mangiando dolci di nascosto, finché un giorno, a causa di un lieve malore, è costretto a mettersi a dieta e ad affidarsi a una personal trainer, Claudia (Veronica Echegui, già apprezzata nella serie internazionale 'Fortitude'), con il culto del corpo e la propensione a ficcarsi nei guai.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata