Scarlett Johansson: Forse avrei potuto impedire fuga foto nuda

Los Angeles (California, Usa), 14 dic. (LaPresse) - Scarlett Johansson si rimprovera di non aver agito in linea con i suoi sospetti quando si era accorta che la sua password per la posta elettronica cambiava continuamente, perchè avrebbe probabilmente potuto impedire la fuga delle sue foto nuda. I suoi scatti, privati e maliziosi, erano destinati a Ryan Reynolds, allora suo marito, ma sono improvvisamente finiti sul web a settembre.

Il presunto autore di questo scandalo, Christopher Chaney, è stato arrestato un mese più tardi, con 25 capi di imputazione per il furto di identità e per la violazione di un gran numero di account di posta elettronica, tra cui quello della Johansson. Ma il danno era già fatto. La bionda Scarlett si rammarica così di non essersi accorta della stranezza delle ricorrenti richieste di cambiare la propria password. "Mi chiedevo perché la mia password dovesse sempre cambiare. E' stato terribile. Ma quel che è stato ancor più inquietante è che quella persona mi stava ovviamente seguendo. E' la cosa più raccapricciante: lui era lì".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata