Sbarchi, Salvini: Lacrime e rabbia per foto bambino morto

Mineo (Catania), 4 set. (LaPresse) - "Lacrime e rabbia, quel bambino scappa da una guerra di cui il mondo si disinteressa. Italia ed Europa che hanno un embargo verso la Siria sono complici". Così il leader della Lega Nord Matteo Salvini arrivando al Cara di Mineo, rispondendo a chi gli chiedeva cosa avesse provato alla vista della foto del bambino morto diffusa ieri. "Quel bambino scappava dalla Turchia, regime alleato di Europa e Usa, che fa parte della Nato", ha ricordato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata