Sara Tommasi: Avevo perso la voglia di vivere, la fede mi sta salvando

Roma, 18 nov. (LaPresse) - "Ero sempre chiusa in casa, non mangiavo e non bevevo, mi vestivo male. Avevo perso la voglia di vivere. Non me ne accorgevo. E la notte ero sempre insonne". Così Sara Tommasi intervistata da don Antonio Mazzi a 'Così è la vita' su Rai1. "Delle persone hanno approfittato di me, sono stato poco serena ed ho trascorso un periodo in clinica" ha raccontato la soubrette che negli ultimi mesi sta cercando di uscire da un tunnel negativo che l'ha anche portata a girare un film porno. Ricordando gli anni precedenti alla sua carriera artistica, la Tommasi ha spiegato che "andavo volentieri in università e sono finita per caso nel mondo dello spettacolo".

La Tommasi ha poi parlato del rapporto con la madre: "Con mia mamma abbiamo un rapporto stupendo, è la mia migliore amica, certo piange quando mi vede giù di corda". Per uscire da questa grave crisi personale, la Tommasi ha rivelato di aver trovato conforto nella fede religiosa: "Ho iniziato a pregare, poi ho incontrato don Michele Barone, e siamo andati a Medjugorje. Ho iniziato un percorso di fede e mi ha molto aiutato". Nel santuario bosniaco, racconta la Tommasi di aver trovato "tanta serenità e pace, finalmente. Mia nonna me ne aveva parlato, ed ho voluto andare anch'io" ha concluso l'ex naufraga accettando l'invito di don Mazzi a farsi aiutare e a guardare avanti per il suo futuro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata