Sanremo, gli Stadio vincono il Festival
Seconda Francesca Michielin e terzi Caccamo-Iurato

Sono gli Stadio i vincitori della 66esima edizione del Festival di Sanremo. Seconda classificata Francesca Michielin con 'Nessun grado di separazione' e terzi Giovanni Caccamo e Deborah Iurato con 'Via da qui'. I tre finalisti ora si sono sfidati direttamente fra loro al televoto.

Questa la classifica dal quarto al sedicesimo posto: Enrico Ruggeri 'Il primo amore non si scorda mai', Lorenzo Fragola 'Infinite volte', Patty Pravo 'Cieli immensi', Clementino 'Quando sono lontano', Noemi 'La borsa di una donna', Rocco Hunt 'Wake up', Arisa 'Guardando il cielo', Annalisa 'Il diluvio universale', Elio e le storie tese 'Vincere l'odio', Valerio Scanu 'Finalmente piove', Alessio Bernabei 'Noi siamo infinito', Dolcenera 'Ora o mai più (le cose cambiano)', Irene Fornaciari 'Blu'.

La giuria degli esperti dell'ultima serata del Festival di Sanremo è formata da Franz Di Cioccio, Nicoletta Mantovani, Massimiliano Pani, Laura Valente, Fausto Brizzi, Paola Maugeri, Federico Olandese Volante e Valentina Correani.

In prima fila all'Ariston per assistere alla serata finale del Festival di Sanremo sono seduti il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto e la presidente Monica Maggioni. Carlo Conti, prima di far partire la gara fra i Campioni, ha rivolto loro i suoi saluti.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata