Sanremo, esplode caso Sinigallia: rischia esclusione per brano non inedito

Sanremo (Imperia), 21 feb. (LaPresse) - Riccardo Sinigallia rischia l'esclusione dal festival di Sanremo. Il quotidiano Europa ed il sito web Ossevatoriesterni.it nelle ultime ore hanno avanzato l'ipotesi che 'Prima di andare via', il brano con cui il cantautore romano è in gara, non sia inedito. Il cantautore l'avrebbe già cantata dal vivo durante almeno un concerto, e a conferma vi sarebbe un video (al momento ancora visibile) sul sito de la provincia di Cremona (link http://www.laprovinciacr.it/video/80747/Corde-dell-anima--Amurri-.html).

"Abbiamo letto anche noi la notizia - afferma in conferenza stampa Fabio Fazio - e com'è giusto che sia più tardi la commissione artistica verificherà se sia stata cantata prima del festival in luoghi pubblici".

Secondo il regolamento del festival, ricorda il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, è considerata "nuova" la canzone che "nell'insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest'ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano". Il reclamo, ricorda Leone, andrebbe presentato entro 24 ore dalla prima esibizione.

"Non abbiamo ricevuto nessuna denuncia da altre case discografiche" prosegue il direttore di Rai1, Leone. "Abbiamo letto questa notizia dovremo verificare se ci sono gli elementi che dimostrino l'effettiva non novità. Laddove - precisa - ci dovesse essere davvero l'evidenza che la canzone non è rimasta nella sfera privata degli autori, addetti ai lavori e della casa discografica, ma che sia stata cantata in pubblico, ripresa in audio e video e diffusa, starà a noi determinare le decisioni del caso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata