Sanremo, Conti: Bis? Non so, impossibile fare meglio di questi numeri

Sanremo (Imperia), 15 feb. (LaPresse) - "L'ho detto più volte, Sanremo è la mia terza casa, è il luogo che ho frequentato di più dopo Firenze e Roma. Magari ci tornerò in vacanza, ma credo sia prematuro pensare a un nuovo festival, datemi un mese di tempo". Così Carlo Conti, direttore artistico del 65esimo festival di Sanremo alla conferenza di chiusura. "Orientativamente dico di no - aggiunge - perché credo sia impossibile fare meglio di questi numeri. Credo che un po' di alternanza faccia bene, ognuno porta qui il proprio mondo".

"Magari ci torno tra 2, 3, 5 o 20 anni... 20 no, perché vorrei smettere prima che lo decida per me il pubblico. È impossibile battere questo risultato che mi dite è il migliore degli ultimi 10 anni".

"Quando ho accettato, a Leone ho detto che da qui a una settimana dovevo tornare a fare 'L'eredità', perché gli italiani mi devono vedere come quello che torna a cena con loro, non solo nell'evento straordinario". "Tutto è possibile - ha concluso -. Datemi tempo, ne parleremo a tavolino". "Ogni scelta di Rai1 sarà comunicata entro giurno, come facciamo ogni anno", ha ribattuto il direttore di Rai1 Giancarlo Leone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata