Sandy, Paul McCartney al posto di Kurt Cobain nei Nirvana per 12-12-12

New York (New York, Usa), 12 dic. (LaPresse) - Chi guarderà il concerto di beneficenza di questa sera a New York per le vittime dell'uragano Sandy, il '12-12-12', potrebbe assistere a una delle più peculiari reunion degli ultimi decenni. Paul McCartney potrebbe infatti salire sul palco insieme ai membri sopravvissuti dei Nirvana, mettendosi al microfono in sostituzione di Kurt Cobain. Secondo una fonte del britannico The Sun, McCartney si unirà a Dave Grohl, già batterista della band di Seattle che si è rifatto una carriera artistica fondando i Foo Fighters, il bassista Krist Novoselic e il chitarrista Pat Smear, che è sempre stato un membro ufficioso dei Nirvana.

Secondo il giornale, McCartney ha raccontato che Grohl gli ha chiesto di venire a "suonare con alcuni compagni" e poi si è trovato in una jam session con Grohl alla batteria, Novoselic al basso e Smear alla chitarra. "Non sapevo bene chi fossero - avrebbe detto McCartney, secondo la fonte del Sun - continuavano a dire quanto fosse bello suonare di nuovo insieme, io ho chiesto 'Davvero voi altri non suonate insieme da tempo?' e qualcuno mi ha sussurrato 'Guarda che loro sono i Nirvana, e tu sei Kurt'. Non ci potevo credere".

I Nirvana si sono sciolti subito dopo il suicidio del 27enne Cobain, avvenuto il 5 aprile 1994. Sicuramente se avverrà sarà un abbinamento peculiare: le figure di Cobain e McCartney sono quanto di più distante, sia sul piano musicale sia su quello caratteriale (roco e tormentato fino alla morte il primo, melodioso e vitale a 70 anni suonati l'altro). Una ragione in più per assistere al concerto che vedrà alternarsi sul palco i Rolling Stones, Bruce Springsteen, Bon Jovi, Green Day, Kanye West e gli Who.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata