Sandy, concerto per vittime con Bruce Springsteen, Bon Jovi,Billy Joel

New York (New York, Usa), 3 nov. (LaPresse/AP) - Artisti del calibro di Bruce Springsteen, Jon Bon Jovi, Billy Joel hanno partecipato, al fianco di Sting, Christina Aguilera e altre star della musica, al concerto benefico organizzato dalla Nbc per raccogliere fondi a favore delle vittime dell'uragano Sandy. Ad aprire il concerto, Christina Aguilera, originaria di New York.

'L'hurricane Sandy: Coming together' è stato presentato da Matt Lauer, e ha riunito insieme le più grandi star americane nate tra il New Jersey e New York, nelle zone che più di tutte hanno subito il peso della tempesta di questa settimana.

Lo spettacolo è durato un'ora e ha visto la partecipazione anche di Jimmy Fallon, Steven Tyler, Mary J. Blige, Tina Fey, Jon Stewart, Whoopi Goldberg e Danny DeVito. L'atmosfera iniziale era cupa, ma piena di speranza. Aguilera ha cantato 'Beautiful', Bon Jovi si è esibito con 'Living on a prayer'. Billie Joel con 'Miami 2017 (Seen the lights go out on Broadway)'. Sul finire, tutti gli artisti hanno cantato insieme 'Under the boardwalk'. Il frontman degli Aerosmith seduto al pianoforte si è esibito in un'emozionante performance di 'Dream on', mentre Sting ha cantato 'Message in a bottle'.

La conclusione naturale dello spettacolo non poteva che essere 'Land of hope and dreams' di Springsteen and the E Street Band. "Dio benedica New York" ha concluso Springsteen, figlio dell'amata New Jersey. L'evento è stato un mix di musica e raccolta fondi, in particolare da parte di Jon Stewart, Tina Fey, Whoopi Goldberg. Nel corso dello spettacolo sono state trasmesse anche le immagini della distruzione causata dall'uragano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata