Salta il nuovo film di Nicole Kidman sul cambiamento di sesso

Los Angeles, (California, Usa), 10 ott. (LaPresse) - Nicole Kidman è stata costretta ad accantonare il suo nuovo film. Il nuovo progetto cinematografico che vedeva la Kidman protagonista, 'The Danish girl', è stato di nuovo sospeso a causa delle defezioni del cast. Il film è la biografia tratta dal best seller sulla vita della prima persona al mondo a cambiare sesso: un uomo Einar Wegener diventato donna Lili Elbe. Le riprese sarebbero dovute partire il mese scorso in Germania. Nicole, secondo quanto riportato dal 'Daily mail', avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Einar/Lili, ma il regista Lasse Hallstrom prima e la co-star Rachel Weisz poco dopo si sono tirati fuori dal film, gettando la casa di produzione di Nicole, la Blossom Films, nel caos.

Fin dalla sua programmazione, il progetto cinematografico ha avuto diversi problemi con il casting, inizialmente il ruolo della moglie era stato proposto a Gwyneth Paltrow, poi a Charlize Theron ma entrambe ne sono uscite perché troppo impegnate e per conflitti nei programmi. Rachel Weisz aveva firmato lo scorso anno ma ora si è tirata fuori e il film si trova nuovamente in stallo. Nicole Kidman comunque pare non rassegnarsi ed è determinata a procedere con la produzione del suo film.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata