Russell Brand non può entrare in Canada e lo spettacolo salta

Montreal (Canada), 3 ott. (LaPresse) - A Russell Brand è stato vietato entrare in Canada durante il fine settimana e così ha dovuto rimandare un spettacolo atteso da 5mila fan. L'attore comico ha alle spalle un passato segnato dal consumo di droga, al punto che è stato arrestato per ben 12 volte, con accuse che vanno da danni alla cosa pubblica ad atti osceni. Lo spettacolo in questione doveva tenersi a Orillia, nell'Ontario. Brand ha subito scritto per protesta su Twitter: "Aiuto. Sono in ritardo per il Casino Rama Show, arriverò in ritardo a meno che qualcuno riesca a forzare i doganieri canadesi che non vogliono farmi entrare". Poi, quando la situazione si è fatta più critica, ha aggiunto sulla sua pagina: "Lasciatemi, devo esibirmi davanti a 5000 persone". Alla fine, l'amara verità: "Mi dispiace non posso entrare in Canada. Si devono abolire i confini tra le nostre nazioni e le nostre menti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata