Ruby cameriera a Milano? Smentita di Valeria Marini socia del locale

Milano, 11 lug. (LaPresse) - "Apprendo solo ora dalle agenzie di stampa la falsa notizia inerente l'assunzione di Ruby come cameriera presso il ristorante Parioli di Milano. Personalmente non la conosco e l'ho incontrata una sola volta a cena. Confermo invece di essere socia da circa due anni del ristorante Parioli Di Milano insieme alla mia amica Francesca Leggeri, socia maggioritaria dell'attività che sta riscuotendo un ottimo successo sia per l'ottima qualità del cibo che per l'ambiente divertente". Lo comunica Valeria Marini in una nota.

La dichiarazione della showgirl si riferisce ad una notizia uscita su Novella 2000, a cui Ruby, all'anagrafe Karima El Mahroug, ha dichiarato di essere stata assunta come addetta ai tavoli del ristorante di cui la Marini è socia. "Ho fatto tanti colloqui ma non mi voleva nessuno. Sono tutti convinti che sia straricca" ha detto Karima alla rivista di gossip, in cui si teorizzava che la Marini avrebbe raccomandato la giovane alla proprietaria del ristorante, e a cui ha raccontato di occuparsi "delle prenotazioni e dell'accoglienza dei clienti. Ma faccio anche la cassiera e, se occorre, servo ai tavoli. E naturalmente sparecchio".

La smentita è arrivata anche dalla Leggieri, che ha parlato con Vanity Fair. "Ruby non ha mai lavorato qui - ha detto la proprietaria - non è mai stata a libro paga e non ha mai servito ai tavoli. È un'affezionata cliente, viene spesso qui quando è a Milano, ma niente di più. Quella sera era venuta a mangiare con degli amici". La Leggieri ha anche aggiunto che Karima "Una volta mi aveva parlato del suo interesse per la ristorazione. Tra l'altro se mi avesse chiesto di lavorare, l'avrei subito assunta, vista la sua intelligenza e la capacità di trattare con la gente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata