RomaFilmFest, è il giorno di Sylvester Stallone e 'Bullet to the Head'

Roma, 14 nov. (LaPresse) - Sesta giornata del Festival internazionale del film di Roma con l'ultimo dei film italiani in concorso, 'E la chiamano estate' di Paolo Franchi, sul tappeto rosso delle 21.45 ci saranno, insieme al regista, gli attori Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Filippo Nigro, Luca Argentero, Eva Riccobono, Anita Kravos e Christian Burruano (alle 22.15, sala Sinopoli). In concorso, alle 17, 'Ixjana' dei fratelli Józef e Michal Skolimowski precede l'atteso film di Walter Hill, 'Bullet to the Head', fuori concorso alle 19.30. Prima della proiezione, il regista riceverà il Maverick Director Award, e ad affiancarlo sul red carpet il protagonista del film, Sylvester Stallone. Per 'Alice nella città', matinée in Salacinema Lotto con 'Igual si llueve', dell'argentino Fernando A. Gatti. Alle 11 a Casa Alice 'Innocents' di Chen-hsi Wong e alle 14 'Strings' dell'inglese Rob Savage.

La selezione CinemaXXI propone in concorso due film: 'Tanez Deli' del russo Ivan Vyrypaev, alle 19 in sala Petrassi, e 'Gegenwart' del tedesco Thomas Heise, alle 21 in Teatro Studio. Per Prospettive Italia sarà presentato il documentario su Silvio Berlusconi firmato da Giacomo Durzi e Giovanni Fasanella, 'S.B. Io lo conoscevo bene', in sala Petrassi alle 16.30. Al Maxxi alle 17 appuntamento con i corti di CinemaXXI Breve 5. Il programma serale prevede alle 21.30 nella stessa sala, 'Acqua fuori dal ring', in concorso, di Joel Stangle preceduto dalla proiezione del corto 'La prima legge di Newton' di Piero Messina. La Retrospettiva 'Cinema Espanso' proporrà in sala Sinopoli alle 21.30 'Il leone a sette teste' di Glauber Rocha, preceduto da 'Danza Macabra' di Gustavo Dahl, tutto in sala Sinopoli.

Alle 9, Evento Speciale: secondo appuntamento con 'Full Metal Jacket', nella versione speciale del 25esimo anniversario. Alle 11.30, il documentario su Matthew Modine, 'Full Metal Joker' di Emiliano Montanari. Al Cinema Barberini, le proiezioni avranno inizio in Sala 2 già dalle 9 con 'Nichnasti pa'am lagan' ('Sono entrato nel mio giardino') di Avi Mograbi, alle 11 'Il leone di Orvieto' di Aureliano Amadei. In Sala 1, alle 15 'L'isola dell'angelo caduto' di Carlo Lucarelli. Largo spazio, poi, ai film del concorso del Festival: 'Mai Morire' di Enrique Rivero alle 17, 'Alì ha gli occhi azzurri' di Claudio Giovannesi alle 18.45, 'Il volto di un'altra' di Pappi Corsicato alle 20.45. In seconda serata, Evento Speciale con la proiezione del film 'Il gioco degli specchi' di Carlo Di Carlo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata