Rolling Stones, via al tour con concerto a Staples Centre Los Angeles

Los Angeles (California, Usa), 4 mag. (LaPresse/AP) - Cinquanta anni insieme e non sentirli. I Rolling Stones sembrano essere passati attraverso una macchina del tempo, prima di salire ieri sera sul palco dello Staples Center di Los Angeles per il concerto di avvio del tour dell'anniversario '50 and Counting'. Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Charlie Watts hanno dato vita a un set trascinante, con il tipo di energia giovanile e di verve musicale per cui erano già famosi mezzo secolo fa. Jagger e Richards hanno 69 anni a testa, Watts ne ha 71, mentre Wood con i suoi 65 anni è il ragazzino del gruppo, ma tutti e quattro si sono trasformati nella loro versione giovanile per la serata. E se i loro volti mostrano la loro età, ma non le prestazioni, con un set di due ore senza pause ricco di tutte le hit di sempre indossate come nuove. E se Jagger non sempre regge tutte le note come una voltama ha ancora quelle movenze serpentine, quasi spasmi, che ripropone canzone dopo canzone. È incredibilmente magro, con la spina dorsale che si intravedeva sotto la leggera camicia che indossava.

Lo Staples Centre era la prima di 17 date che porterà gli Stones attraverso gli Stati Uniti e il Canada prima di approdare per tre date in Inghilterra. Il palco era modellato sull'iconico logo della band, con labbra e denti sopra di loro e una piattaforma a forma di lingua che si allungava tra la folla. Prima del'inizio del concerto, è stato mostrato sui megaschermi un video di gente famosa che condivideva i propri ricordi sulla band: tra questi Johnny Depp, Martin Scorsese e l'attrice Cate Blanchett, che ha ricordato "quanto erano magri, e mi fa davvero, davvero arrabbiare". E in effetti, i quattro potrebbero scriver un libro di diete che diventerebbe un best seller: sono sottili come quando erano aspiranti rocker negli anni '60.

Tra il pubblico anche Jack Nicholson, e Gwen Stefani, che è salita sul palco per cantare 'Wild Horses' insieme alla band. Altro ospite è stato il musicista country Keith Urban, marito di Nicole Kidman, che ha suonato la chitarra e fatto i cori su 'Respectable'. L'ex chitarrista degli Stones Mick Taylor ha raggiunto la sua vecchia band per 'Midnight Rambler'. Richards ha cantato un paio di canzoni, 'Happy' e 'Before They Make Me Run'. Anche Jagger ha imbracciato la chitarra e ha ovviamente suonato l'armonica, mentre per 'Sympathy for the Davil' è salito sul palco con una cappa di marabù. "Abbiamo suonato a Los Angeles per la prima volta nel 1965 - ha detto alla folla - grazie per continuare a venire a vederci".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata