Rolling Stones annullano show in Australia dopo morte compagna Jagger

Londra (Regno Unito), 18 mar. (LaPresse) - I Rolling Stones hanno annullato la prima data del loro tour australiano dopo l'apparente suicidio dell'ex modella e fashion designer L'Wren Scott, compagna di Mick Jagger. La stilista è stata trovata senza vita lunedì nel suo appartamento a Manhattan. La band britannica, come riportato dalla Bbc, avrebbe dovuto suonare a Perth domani, ma il concerto è stato cancellato. Sono in programma altri cinque concerti in Australia, il prossimo previsto il 25 marzo a Sydney. L'Wren Scott è stata trovata morta dalla sua assistente lunedì alle 10 (ora locale). Il frontman della rock band, attraverso il suo portavoce, ha detto di essere "totalmente scioccato e devastato".

Le performance degli Stones prevedono un fitto calendario: Melbourne e Macedon a fine mese a seguire due date a Brisbane e Auckland, in Nuova Zelanda ad aprile. Nel mese di giugno il 'On fire tour' toccherà l'Europa con una serie di concerti tra Paesi Bassi, Germania, Italia e Belgio. Mick Jagger, 70 anni, e la Scott si sono legati nel 2001. Lunedì notte una portavoce del frontman degli Stones ha pubblicato una dichiarazione in cui è stata negata la rottura tra Jagger e la compagna stilista. "La storia del New York Post sulla spaccatura tra Mick Jagger e L'Wren Scott è falsa al 100%" ha detto la portavoce Victoria Scarfone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata