Rock star Matt Sorum si schiera contro caccia ai delfini in Giappone

Tokyo (Giappone), 2 set. (LaPresse/AP) - L'ex batterista dei Guns n' Roses, Matt Sorum si trova in un villaggio di pescatori giapponesi per protestare contro la caccia annuale ai delfini. Sorum, che ora guida un proprio gruppo musicale, è una delle tante celebrity che si è unita alla lotta contro l'uccisione dei delfini a Taiji, un villaggio di pescatori nel centro del Giappone divenuto noto con il film premio Oscar del 2009 che descrive questo tipo di strage: 'The Cove - La baia dove muoiono i delfini'.

Il film mostra come i cetacei vengono ammassati in una baia e infilzati per la loro carne. I pescatori dicono che la caccia è parte della tradizione del loro villaggio e definiscono ipocrite le critiche degli occidentali che mangiano altri tipi di carne.

Nel film si vede Ric O'Barry, che ha addestrato i delfini nella serie tv 'Flipper' degli anni Sessanta, e che ha poi dedicato la sua vita a proteggere i delfini dalla cattura e a mantenerli in natura. Sorum è arrivato ieri a Taiji, il giorno in cui inizia la caccia annuale, si è unito a O'Barry e a decine di ambientalisti giapponesi e occidentali. "E' come un brutto incubo, lo vedo come fosse qualcosa di surreale, guardo con completa incredulità quello che sta succedendo davanti ai miei occhi" ha detto l'ex batterista dei Guns n' Roses parlando al telefono da Taiji dopo aver assistito alla caccia.

La carne dei delfini e delle balene è considerata una prelibatezza in Giappone, anche se non tutti i giapponesi la mangiano e non tutti i giapponesi conoscono la caccia. Ma alcuni gruppi nazionalisti hanno accusato O'Barry e altri occidentali di interferire con la cultura giapponese.

Nel fine settimana i gruppi nazionalisti hanno usato altoparlanti per trasmettere il loro messaggio sul loro diritto di uccidere i delfini e hanno tenuto un barbecue probabilmente con la carne di balena e di delfino presso la baia. "Il nostro lavoro qui è di sostenere gli attivisti giapponesi" ha detto O'Barry.

Sorum che ha anche suonato con i Velvet Revolver ha detto di voler organizzare un concerto rock a Tokyo intorno a questo tema per "celebrare il delfino" mettendo insieme musicisti giapponesi e occidentali, compresa la sua nuova band i Kings of Chaos. "La cosa principale è sensibilizzare i bambini giapponesi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata