Robin Williams, la figlia Zelda lascia social network: Post crudeli

New York (New York, Usa), 13 ago. (LaPresse/AP) - La figlia di Robin Williams, Zelda, ha deciso di lasciare i suoi account sui social network dopo aver ricevuto messaggi offensivi, da lei definiti "crudeli e inutili". La 25 enne, a un giorno dal suicidio del padre, ha scritto il suo ultimo post su Twitter, Tumblr e Instagram: "Cancellerò questo (account, ndr) dai miei dispositivi mobili per lungo tempo, forse per sempre". La decisione è arrivata dopo l'invio da parte di due utenti di post offensivi con alcune immagini dell'attore in stato di alterazione e di attacchi verbali contro la ragazza.

Già ieri notte Zelda aveva chiesto agli altri utenti di Twitter di segnalare eventuali persecutori. "Sto tremando", aveva scritto. Da oggi già due account sono stati chiusi da Twitter. Su Instagram la ragazza scriveva invece: "In questo momento difficile, per favore cercate di essere rispettosi nei miei confronti, verso mio papà, la mia famiglia e i miei amici. Estrapolare le foto dai nostri account o giudicarmi dal numero di foto che ho è inutile e crudele".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata