Roberta Bruzzone contro Franca Leosini: "Diversi errori in 'Storie Maledette'"
La criminologa bacchetta il programma di Rai 3

È ancora un grande successo per Storie Maledette: la seconda parte dell'intervista di Franca Leosini a Sabrina Misseri e Cosima Serrano (condannate all'ergastolo per l'omicidio di Sarah Scazzi) ha ottenuto 1 milione 877 mila spettatori e uno share dell'8.1. Ma c'è chi ha da ridire sul programma di Rai 3. Si tratta della criminologa Roberta Bruzzone. "Ci sono parecchie inesattezze e diversi errori nella ricostruzione effettuata durante la trasmissione. Peccato", ha scritto su Twitter la psicologa.

Leosini, poi, aveva citato le accuse che Michele Misseri aveva rivolto "a chi lo seguiva professionalmente" nel periodo delle ritrattazioni che portarono all'incriminazione della figlia Sabrina. Tra i consulenti di Misseri c'era proprio Roberta Bruzzone che avrebbe proceduto a querelare l'uomo. "La Leosini non è aggiornata - scrive quindi Bruzzone -. Misseri è già sotto processo per calunnia nei miei confronti da un bel po’"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata