Robert Pattinson: Ruolo di Edward Cullen il più difficile della vita

Los Angeles (California, Usa), 16 ago. (LaPresse) - Robert Pattinson sostiene il ruolo di Edward Cullen nella saga di Twilight è stato "il più difficile" mai affrontato. L'attore 28enne è stato catapultato nell'empireo dei divi hollywoodiani grazie al personaggio del vampiro sexy di Twilight e, nonostante dopo quel ruolo ne abbia interpretati molti altri, ha confessato che mai si è dovuto mettere così alla prova.

"E' stato difficile vestire i panni di Edward Cullen - ha spiegato Pattinson in un'intervista al Guardian - innanzi tutto perché dovevo fare in modo di non trovarlo noioso neppure al quinto film. E poi perché non si muore mai. Quello è il dramma di Edward. Non può avere paura di nulla e l'essenza del suo dramma sta proprio in questo concetto: il rapporto vita-morte".

Durante questi anni Pattinson ha anche iniziato a scrivere alcune storie e soggetti, con non poche difficoltà e risultati, ha riferito, a tratti disastrosi, ma è giovane e di tempo per crescere e per acquisire professionalità ne ha da vendere, così come di carisma. Ottimi presupposti per nuovi successi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata