Rinviata udienza per corsa illegale di auto a carico di Justin Bieber

Miami (Florida, Usa), 6 ago. (LaPresse/AP) - Non si vede ancora la fine per le vicende giudiziarie di Justin Bieber. Il giudice della contea di Miami-Dade, infatti, ha rinviato l'udienza al 13 Agosto alle ore 13.30, per stabilire se Justin Bieber sarà processato con l'accusa di guida in stato di ebbrezza, guida con patente scaduta e resistenza a pubblico ufficiale. Il rinvio è stato concesso su richiesta dei pubblici ministeri e dell'avvocato di Bieber.

Il cantante è stato arrestato il 23 gennaio a Miami Beach dopo quella che la polizia ha descritto come una corsa illegale tra Bieber e un amico. Il tasso alcolemico di Bieber al test dell'etilometro era risultato al di sotto del limite di 0,02% per i conducenti minorenni. Grazie ai test delle urine, però, si è poi scoperto che la popstar aveva anche assunto marijuana e un farmaco anti-ansia. Non si sa ancora se Bieber sarà presente all'udienza della prossima settimana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata