Rimosso manifesto film di Dujardin perché volgare, Oscar a rischio?

Parigi (Francia) 4 feb. (LaPresse/AP) - Il cartellone pubblicitario del nuovo film di Jean Dujardin, 'Les infideles', è stato rimosso dopo soli tre giorni di esposizione dai muri su cui era affisso. L'intervento dell'organizzazione francese predisposta per la regolamentazione pubblicitaria è intervenuta in seguito alle denunce ricevute per le immagini dei manifesti che mostrano Dujardin tra le gambe aperte e nude di una donna evocando così il sesso orale. Ne è stata quindi richiesta la rimozione perché offensive delle dignità delle donne viste come oggetti sessuali.Il film è una commedia basata sull'infedeltà, ma la stampa francese parla di una polemica che mette a rischio la candidatura all'Oscar di Dujardin, come miglior attore per il film 'The artist'. "Questa campagna non ha rispettato le regole con delle posizioni sessualmente esplicite, i limiti sono stati superati", ha detto Stephane Martin, capo dell'Autorità del regolamento della pubblicità. Secondo invece 'Osez le feminisme', un'organizzazione femminista francese, le immagini dei manifesti sono più scioccanti per il loro contenuto sessualmente esplicito che per la rappresentazione delle donne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata