Rihanna si dice felice dei successi del suo ex Chris Brown

New York, (New York, Usa), 11 ott. (LaPresse/AP) - Rihanna rivela di essersi buttata definitivamente alle spalle la relazione turbolenta che ha avuto con Chris Brown. Anche se la star non nega che per un lungo periodo non poteva sopportarlo, soprattutto dopo che lui l'aveva aggredita la mattina dei Grammy 2009. La star delle Barbados ad oggi si dice felice dei successi musicali raggiunti dal suo ex. Alla rivista 'Esquire', la cantante racconta che quel rapporto le aveva "portato via fin troppo tempo" e di aver deciso così di allontanarsi. "C'era troppa rabbia", ha detto la 23enne e "sono davvero felice di vedere la svolta che ha avuto la sua carriera". Brown, 21 anni, sta scontando i cinque anni di libertà vigilata, dopo essersi dichiarato colpevole di aver aggredito Rihanna la mattina dei Grammy 2009.

'Graffiti', l'album di Chris, pubblicato 10 mesi dopo l'aggressione, è stato un fallimento commerciale, mentre l'ultimo uscito, 'F.a.m.e.', ha debuttato a marzo al primo posto nella classifica Billboard su 200 album. Si è aggiudicato il disco d'oro e numerose hit con varie canzoni pop o r'n'b, come 'Look at me now' e 'Deuces'. "Mi piace molto la musica che sta facendo. Ed è incredibile come è venuto fuori quando il mondo sembrava essere contro di lui", ha detto Rihanna commentando gli ultimi successi del suo ex. "Sono sempre stata una sua fan". Rihanna in quanto a successi musicali non è comunque meno a nessuno, gli album postumi all'aggressione 'Rated R' e 'Loud' hanno vinto entrambi il disco di platino ed è pronta a pubblicare il suo ultimo lavoro 'Talk that talk' il mese prossimo. Il suo ultimo singolo 'We found love' rappresenta, da quando ha debuttato nel 2005, la sua 20esima canzone nella top ten di Billboard su 100 singoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata