Rihanna: Non sono capace di seppellire i sentimenti per Chris Brown

Los Angeles (California, Usa), 25 feb. (LaPresse) - Rihanna non è mai stata in grado di mettere da parte i suoi sentimenti per Chris Brown anche dopo la condanna che il rapper ha ricevuto nel 2009 per averla aggredita. La super star ammette con franchezza di essere stata onesta con i suoi sentimenti: non poteva seppellire il suo amore per Chris. Nonostante la libertà vigilata, RiRi e Chris si erano recentemente riconciliati. Tutti pensavano fossero tornati definitivamente insieme, ma invece contrariamente alle aspettative dei fan, ancora una volta la loro relazione si è spezzata. E ora la star della musica internazionale ha rivelato di aver lasciato Chris senza alcuna intenzione di innamorarsi di nuovo.

A 'Observer magazine' ha precisato: "Ho dovuto essere realistica con me stessa, io non riuscivo a mettere da parte i miei sentimenti". Rihanna non vuole ricordare né trasmettere all'esterno l'immagine di Chris come di un mostro. "Lui è cambiato - ha sottolineato la cantante - ci sono tanti motivi per cui l'ho riconsiderato nella mia vita. Non è il mostro che tutti pensano. E' una brava persona. Naturalmente ognuno ha la propria persona per via di quello che ha fatto. Ha commesso un errore e ha pagato. Ha pagato tanto. A volte le persone hanno bisogno di sostegno e di incoraggiamento, non certo di critiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata